Lotta adulticida alle zanzare: impatto sanitario e ambientale

Legambiente e ISDE Italia Associazione Medici per l’Ambiente stilano un decalogo sull’uso consapevole dei prodotti contro il proliferare delle zanzare

La contaminazione da pesticidi è una delle cause della perdita di biodiversità, che è un fattore della salute umana. Gli insetticidi ad azione adulticida non sono selettivi, ma agiscono a largo spettro, per cui risultano altamente tossici per le popolazioni di api e in generale per gli altri insetti impollinatori presenti nell’ambiente urbano, riducendo drasticamente i predatori naturali delle zanzare (rondini, pipistrelli, uccelli insettivori, libellule, gechi, lucertole, rane e rospi), con il paradossale risultato di avere, anche a breve, una popolazione sempre più abbondante proprio di quell’insetto, la zanzara. Sono inoltre particolarmente nocivi per gli animali domestici, nei quali potrebbero apparire segni di intossicazione acuta. 

La lotta alle zanzare si fa innanzitutto con misure di prevenzione:
– eliminando tutti i ristagni d’acqua, anche i più piccoli, delle dimensioni di un sottovaso, dove le zanzare si ri-producono
– trattando caditoie e tombini con prodotti larvicidi e coprendoli con rete zanzariera
– i trattamenti adulticidi possono essere realizzati solo in presenza di emergenze o rischi sanitari
– non compete ai condòmini né agli amministratori condominiali di sostituirsi alle autorità sanitarie 

SCARICA IL DOCUMENTO COMPLETO

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Post correlati

Potrebbe interessarti

Comunicati Stampa

Terza tappa della campagna nazionale di Legambiente #perunsaltodiclasse: Milano

I risultati delle analisi termografiche di Legambiente mostrano inefficienze e dispersioni termiche negli edifici del quartiere Corvetto, ha partecipato anche il Politecnico di Milano con le sue termografie su Chiaravalle e Maciachini Scarica questo comunicato stampa Terza tappa per la nuova campagna di Legambiente e Kyoto Club #perunsaltodiclasse con un incontro dedicato ai decisori politici organizzato dalle due Associazioni a Milano presso il centro Legambiente di Cascina Nascosta, nel centro

Read More »
Comunicati Stampa

Sinergie: creare valore con Legambiente. “Innovare – Includere – Riconvertire”: Milano ospita la 10a edizione del workshop nazionale sul volontariato aziendale

Crescita costante del volontariato aziendale con Legambiente: in dieci anni le aziende coinvolte sono passate da 20 a 241 (nel 2023) Nel 2023 numeri positivi: sono stati 14.086 i collaboratori volontari (+ 950 rispetto al 2022).  Aumentate le aree riqualificate (260 contro le 223 della scorsa edizione), per un totale di 16.300 kg di rifiuti raccolti (di cui 168 kg mozziconi di sigarette) Le sfide per il 2024: nel cuore

Read More »
Comunicati Stampa

Mobilità scolastica sostenibile: i numeri del progetto Pedibus a Milano evidenziano i vantaggi di un’attività utile e formativa per tutte le generazioni

Autonomia, indipendenza e conoscenza del territorio, oltre alla sostenibilità, sono i concetti chiave per una città sicura e accessibile per tutte le età, le abilità e i generi Le associazioni coinvolte: “Il nostro vademecum è a disposizione per la continuità di questa bellissima esperienza” La mobilità attiva – pedonalità e ciclabilità – migliora la qualità dell’ambiente urbano : meno sedentarietà, più consapevolezza delle distanze, più autonomia e indipendenza, maggiore efficienza

Read More »
Comunicati Stampa

Qualità dell’aria mai così pericolosa dall’inverno del 2017, istituzioni ferme al palo

A fronte di superamenti dei livelli del particolato sottile ampiamente prevedibili, nessuna limitazione alle attività responsabili dell’accumulo di inquinanti Legambiente: “In Lombardia nessuna strategia utile alla prevenzione del danno da smog, a pagare sono i cittadini: bisogna agire sulla base dei dati previsionali e non alla fine dell’emergenza.” Mentre Regione Lombardia rimane su un binario morto, e il Comune di Milano nega l’evidenza dei dati ARPA che, ieri, hanno fatto

Read More »