Aspettando Goletta dei Laghi sul Lario: vogliamo vedere l’acqua nel fiume, non un nuovo costoso ponte verso la Riserva Naturale del Pian di Spagna

2 luglio ore 11 a Gera Lario flashmob sull’argine destro dell’Adda tra il ponte stradale-ferroviario e la foce

Le associazioni ambientaliste hanno chiesto, nella conferenza di servizi convocata il 26 aprile dal Comune di Colico, che il procedimento di approvazione del progetto di nuovo ponte ciclopedonale sul fiume Adda sia archiviato in favore di altra soluzione. Legambiente e WWF hanno diffidato il Comune a procedere con l’iter autorizzativo e dal realizzare l’opera, finanziata con circa 2 milioni e mezzo di denaro pubblico e il cui costo è destinato ad aumentare per l’impennata dei prezzi dei materiali.

Il ponte non è previsto nel Piano della Riserva. La deliberazione del Consiglio regionale della Lombardia n. 1913 del 6.2.1985 vieta di costruire manufatti, nuove strade e di trasformare quelle esistenti salvo che non siano previsti dal Piano della Riserva. È mancato il necessario confronto con l’Ente gestore della Riserva durante le fasi di approfondimento e definizione progettuale con particolare riguardo alle scelte localizzative e tipologiche. Non è inserito nei PGT di Colico e di Gera Lario.

La connessione tra i percorsi ciclopedonali (Valtellina, Val Chiavenna, Lario occidentale) non deve essere confusa con la mobilità nel territorio della Riserva che necessita di un Piano oggi inesistente. Il nome del progetto “Passerella ciclopedonale per il collegamento del Sentiero Valtellina alla Riserva naturale del Pian di Spagna” non è corretto: l’esigenza principale è assicurare a pedoni e ciclisti l’attraversamento sicuro del fiume, non l’ingresso nella Riserva. È in relazione al ponte stradale-ferroviario esistente che bisogna cercare la connessione tra i percorsi laddove interferiscono con il territorio della Riserva.

Deve prevalere la necessità di salvaguardare il territorio da ogni fonte di disturbo che può derivare dall’apertura di canali di ingresso all’area protetta.

L’opera progettata non ha rapporto con il paesaggio naturale e storico del Pian di Spagna, è una struttura “eccessiva” che si dovrebbe ergere per ben 28,5 metri sopra il piano di campagna, con un grave impatto dei terrapieni e delle rampe sugli argini, interrompendo la linea dell’orizzonte.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Post correlati

Potrebbe interessarti

Eventi

La Lombardia è Circolare: ecco il programma di Ecoforum di Legambiente Lombardia

Legambiente realtà pioniera del monitoraggio ambientale con il dossier Comuni Ricicloni alla sua Trentesima Edizione, amministrazioni e aziende protagoniste del cambiamento Milano, 14 Dicembre 2023 9:00-16:30 Social Innovation Academy (MIND) Via Cristina Belgioioso 171 – 20157 Milano (MM1 Rho Fiera) ISCRIVITI SCARICA IL PROGRAMMA IN FORMATO IMMAGINE SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF SCARICA IL DOSSIER GUARDA IL COMUNICATO STAMPA CLICCA QUI PER GUARDARE LA REGISTRAZIONE DELL’EVENTO SU YOUTUBE Un programma

Read More »
Campagne

Procede con grande energia Cammina Foreste Urbane 2023

A metà del calendario realizzati trentacinque eventi con millecinquecento partecipanti, cinquemila i chilometri totali già percorsi Prolungato fino a dicembre il programma di Cammina Foreste Urbane, la manifestazione che quest’anno ha ancora ventisei eventi in programma, con numeri importanti: cento otto realtà territoriali e sedici aree protette coinvolte, dodici scuole, quattordici comuni, ventisette circoli di Legambiente. I 122 Km di percorsi testimoniano inoltre l’importanza del manifesto-appello “Foreste per la Vita,

Read More »
Campagne

Festa dell’Albero novembre 2023

Quest’anno, la Festa dell’Albero giunge alla sua ventottesima edizione, che si svolgerà nei giorni 18, 19, 20 e 21 novembre 2023. Con questo importante appuntamento Legambiente Lombardia celebra la vitalità degli alberi, il cui fondamentale ruolo, specialmente nelle aree urbane, è sempre più riconosciuto grazie alle numerose funzioni che svolgono come alleati contro la crisi climatica. Infatti, gli alberi assorbono anidride carbonica, riducono l’effetto isola di calore urbano, migliorano la

Read More »
Eventi

Greco 100 e più

Domenica 12 novembre 2023 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 un evento di festa nella Piazza di Greco e nella via pedonale Carlo Conti con stand informativi, spazi culturali e sportivi, giochi e musica il tutto all’insegna del vivere a Greco, nella sua storia, nel suo quotidiano e in vista del suo futuro: GRECO 100 E PIÙ. Vi aspettiamo! L’iniziativa è realizzata dal Reteambiente Milano Circolo Legambiente, ABCittà, FAS –

Read More »