Comuni Rifiuti Free: 7 nuovi comuni lombarde nelle classifiche nazionali

Premiati 9 Consorzi di raccolta. Da Bergamo e Monza Brianza storie esemplari di buone pratiche di economia circolare

La Lombardia si conferma una regione virtuosa non solo nella raccolta differenziata, ma anche nel recupero e riciclo dei materiali. Secondo il dossier Comuni Rifiuti Free 2022 redatto da Legambiente a livello nazionale sulla base dell’elaborazione delle risposte ai questionari su dati 2021 ricevute dai comuni che hanno preso parte all’indagine, sono 95 i comuni lombardi la cui produzione pro-capite di rifiuti avviati a smaltimento è inferiore ai 75Kg. Sono 7 i nuovi Comuni entrati nelle classifiche nazionali quest’anno: tra i comuni sotto i 5.000 abitanti figurano Merlino (LO) con 68,7kg, Casaloldo (MN) con 74,7kg e Redondesco (MN) con 75kg; sopra i 5.000 abitanti Zanica (BG) con 42,3kg; tra i 5.000 e i 15.000 Asola (MN) con 63,7kg, San Paolo d’Argon (BG) con 67,8kg e Goito (MN) con 70,5kg. Gli altri comuni erano già stati premiati nel corso di Ecoforum Rifiuti a Milano lo scorso marzo. Nel dossier si posizionano in classifica anche due consorzi di raccolta e gestione dei rifiuti sotto i 100.000 abitanti: l’Unione di Comuni Lombarda Oltreadda Lodigiano (LO) con 119,6kg di rifiuto secco l’anno per abitante e Casalasca Servizi Spa (CR) con 143,6kg. Nella classifica dei consorzi sopra i 100.000 abitanti figurano Mantova Ambiente Srl (MN) con 81,5kg, Consorzio dei Comuni dei Navigli (MI) con 98,9kg, Cem Ambiente Spa (MI/MB) con 104,1kg, Gelsia Ambiente Srl (MB) con 106,8kg, Coinger Srl (VA) con 108,4kg, Linea Gestioni Srl (CR) con 121,7kg e Silea Spa (LC) con 169,5kg. 

SCARICA IL DOSSIER COMPLETO

«L’indagine Comuni Rifiuti Free ci offre l’immagine di una regione in continua evoluzione sul piano della gestione dei rifiuti, dove lo sforzo dei cittadini per fare una corretta raccolta differenziata incontra amministrazioni e aziende di gestione e recupero che sempre più vedono nei rifiuti non un problema ma un’opportunità legata all’economia circolare – dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia – Si tratta di un quadro ancora incompleto, i dati definitivi elaborati da ARPA Lombardia sul 2021 arriveranno verso la fine di quest’anno e avremo certamente più comuni che rientrano sotto il cappello di Comuni Rifiuti Free, con un residuo secco inferiore ai 75kg pro capite. Confidiamo che il Programma Lombardo di Gestione dei Rifiuti – PRGR – approvato da Regione Lombardia lo scorso maggio, guidi tutti i territori lombardi nel raggiungimento del 65% di raccolta differenziata e nella prevenzione dalla produzione di rifiuti».

Il dossier, che è stato presentato oggi nell’ambito dell’Ecoforum di Legambiente in corso a Roma, riporta anche i premi speciali assegnati dai Consorzi nazionali alle realtà che più si sono distinte in Italia per una raccolta differenziata di qualità. Il Premio Comieco va al Comune di Monza si è adoperato per migliorare notevolmente la qualità della raccolta di carta e cartone tanto da ridurre notevolmente la storica presenza di frazione estranea, con rifiuto inferiore al 3%, pur restando stabile il quantitativo raccolto di circa 50 kg/abitante anno. Il Premio CoReVe per la migliore raccolta degli imballaggi in vetro va al Comune di Albavilla (CO) perché, accanto agli alti tassi di raccolta fatti registrare dal punto di vista quantitativo, ha saputo raggiungere e mantenere livelli qualitativi molto buoni che hanno consentito di massimizzare il riciclo dei rifiuti di imballaggio in vetro. Il Premio Ricrea al Comune di Opera (MI) per la raccolta e il riciclo di metalli, con 105 tonnellate avviate all’impianto di riciclo del Consorzio Ricrea, che provvede alla pulizia, alla frantumazione e preparazione per la consegna in acciaieria.

Non solo raccolta differenziata, ma anche storie di economia circolare di successo. Tra le buone pratiche circolari illustrate durante la presentazione dei risultati nazionali del dossier Comuni Ricicloni, figurano anche esempi lombardi, come la tecnologia che trasforma i rifiuti da spazzamento stradale in materiali certificati per l’edilizia brevettata dal Gruppo Esposito con sede a Lallio (BG), che sfrutta un processo denominato Soil Washing finalizzato al recupero di materiali inerti per trasformarli in materiali edili sostenibili come sabbia, ghiaia e ghiaietto, estremamente utile anche per la bonifica dei terreni. Un’altra menzione va al progetto “Sfida alle plastiche. Riduzione, riciclo, riuso: pratiche sostenibili per Bergamo e il suo Aeroporto”, che si è aggiudicato il Bando dell’Area Ambiente di Fondazione Cariplo Plastic Challenge, presentato dalla Cooperativa Sociale Alchimia, in partenariato con il Comune di Bergamo, il Comune di Orio al Serio, la Cooperativa Sociale Ecosviluppo e il circolo Legambiente Bergamo. Il progetto mira a ridurre e a razionalizzare ulteriormente il consumo di plastica monouso derivante dai flussi turistici che interessano l’asse di collegamento che va dall’Aeroporto “Il Caravaggio” alla Città Alta, nell’ottica di una vera e propria “filiera del turista”, potenziando la raccolta differenziata dei singoli esercenti e delle relative ditte di pulizie al fine di migliorare e rendere più efficiente il sistema di recupero. Inoltre, l’installazione in aeroporto dei MangiaPlastica facilita il recupero degli imballaggi: i passeggeri, al momento di effettuare i controlli dopo il check-in, ora possono buttare le bottigliette, che ancora contengono liquidi, in contenitori ad hoc che, grazie ad un meccanismo interno, svuotano la bottiglia del liquido contenuto (che viene convogliato direttamente nella fognatura). Infine, la cooperativa Re Tech Life Onlus di Usmate Velate (MB) che offre, a soggetti provenienti dal disagio sociale e dalla disabilità, un’opportunità di reinserimento nel mondo del lavoro e nella società, grazie alla rigenerazione dei computer ed al riciclo di apparecchiature informatiche. Re Tech Life rigenera ogni anno migliaia di computer dismessi da grandi aziende per poi destinarli a scuole e progetti sociali in Italia e in paesi in via di sviluppo e, in parte, al mercato dell’usato.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Post correlati

Potrebbe interessarti

Dossier

Osservatorio Città e Clima: in aumento gli eventi avversi in aree urbane effetto del cambiamento climatico

Periodi prolungati di siccità, ondate di calore, violente piogge ed esondazioni, black out sono anche conseguenze delle errate gestioni del territorio troppo urbanizzato e impermeabilizzato Il 2022 è stato uno degli anni più siccitosi degli ultimi decenni, a partire già dall’inverno, durante il quale sono caduti in Lombardia mediamente meno di 50 millimetri di pioggia, oltre l’85% in meno rispetto al 2021, con conseguenze sull’agricoltura, incendi e livelli minimi di

Read More »
Dossier

La siccità mette in ginocchio i laghi lombardi: ai minimi storici e in aumento la concentrazione di batteri da mancata depurazione

Presentato il dossier 2022 dei laghi di Lombardia con i risultati dei monitoraggi di Goletta dei Laghi Il perdurare della crisi idrica che sta investendo tutto il nord Italia ha ripercussioni drammatiche sullo stato di salute dei laghi e dei fiumi che attraversano la nostra regione. A rilevarlo è il dossier 2022 Laghi di Lombardia redatto da Legambiente Lombardia che raccoglie i risultati dei monitoraggi effettuati della campagna Goletta dei Laghi in

Read More »
Dossier

Milano e il paradosso della Motoristica Tattica, ovvero come ti educo il fanciullo a ridurre le automobili, aumentandole

Milano, si sa, è una centrale globale della rigenerazione urbana, della mobilità sostenibile. Ha dichiarato l’emergenza climatica, ha preso tanta buona stampa europea con le sue ciclabili post-Covid; è la città dove le pratiche di demotorizzazione suggerite da Bloomberg alle amministrazioni di mezzo mondo hanno attecchito prima e meglio. #PiazzeAperte, il programma di urbanistica tattica invidiato da molte città italiane ha appena concluso il suo ciclo, con tanto di lancio

Read More »
Dossier

Ecomafia: storie e numeri della criminalità ambientale in Lombardia

Prima regione in Italia per numero di arresti, settima per reati accertati, terza per il numero di incendi in impianti di trattamento dei rifiuti, quarta per illeciti nel ciclo illegale dei rifiuti Anche in Lombardia la criminalità continua affondare radici in un terreno fertile di opportunità per il proliferare di illegalità nei confronti di ambiente e animali. Nel rapporto Ecomafia, realizzato da Legambiente sui dati frutto dell’attività svolta da forze dell’ordine, Capitanerie

Read More »
Dossier

Nevediversa 2022

In Lombardia 23 impianti di risalita dismessi, 2 temporaneamente chiusi. Progetti impattanti e situazioni di degrado e abbandono minacciano paesaggi ed ecosistemi già compromessi dal cambiamento climatico La pandemia ha acuito il bisogno sempre più spiccato di attività all’aria aperta, ha fatto riscoprire il piacere del contatto con la natura. In una regione che conta il 41% della superficie montuosa, i lombardi hanno riscoperto la montagna e gli sport alpini

Read More »
Dossier

Comuni Ricicloni 2021

318 i comuni virtuosi, 30 nuovi ingressi in classifica. Nessun comune capoluogo ancora Rifiuti Free, ma Mantova si avvicina con 85kg abitante/anno. Milano sotto il 65% della raccolta differenziata, ma resta la prima metropoli in Italia. 377 i comuni che non raggiungono il 65% di differenziata. Male la provincia di Sondrio con percentuali ferme agli anni ’90  Il 2020 è stato un anno sconvolgente, emergenziale, difficile. Eppure, nonostante il repentino

Read More »
Campagne

Rapporto Pendolaria 2022

In Lombardia occorre uscire dalla crisi pandemica con infrastrutture ed esercizio del trasporto pubblico all’altezza di una grande area metropolitana europea Il rapporto Pendolaria 2022 di Legambiente rileva una situazione del TPL italiano generalmente insufficiente, in cui i numeri lombardi possono apparire consolatori, ma purtroppo non lo sono affatto se si parte dalla dimensione metropolitana della Lombardia, che come tale deve competere con le altre grandi aree metropolitane europee di

Read More »
Campagne

Flash mob #CleanCities di Legambiente e Cittadini per l’Aria

“La riprogettazione dello spazio pubblico è la chiave per la transizione ecologica nelle città” Verso la prima edizione della Giornata Nazionale delle Strade Scolastiche: cinque classi dell’IC Ciresola e del Liceo Carducci hanno occupato simbolicamente via Beroldo, una strada attigua agli istituti che studenti, dirigenti scolastici e genitori vorrebbero finalmente chiusa al traffico. Milano, 4 febbraio 2022 Bambine, ragazze, giovani liceali, docenti, dirigenti scolastici, attivisti: Tutti giù per strada! È

Read More »
Campagne

Mobilità sostenibile a Milano: presentati gli obiettivi al 2030 di Legambiente/CleanCities Campaign

Milano è sulla strada giusta, ma ancora non ci siamo su ciclabili, Città 30km/h, sicurezza stradale, inquinamento e clima Presentata oggi a Milano negli uffici dell’Assessorato alla Mobilità di Milano la scheda di valutazione della mobilità urbana alla presenza dell’Assessora Arianna Censi, della presidente di Legambiente Lombardia Barbara Meggetto, del responsabile mobilità e spazio pubblico Federico Del Prete e di Andrea Poggio, responsabile mobilità sostenibile nazionale di Legambiente.  Lo Stress Test Mobilità di

Read More »
Smog in Lombardia
Dossier

Dossier Mal’aria 2022

Per rientrare nei parametri dell’OMS le città dovrebbero ridurre mediamente del 33% le attuali concentrazioni di PM10. A Milano già oltre i 25 giorni su 35 di superamento Un gennaio grigio smog, quello appena trascorso, con il vento arrivato in modo provvidenziale a ripulire l’aria trattenendo, per il prossimo futuro, l’ultimo scampolo di giornate di sforamento dei parametri europei. Troppo poco per affrontare un intero anno all’insegna dell’inquinamento. “Se è

Read More »
Dossier

Emergenza climatica: il rapporto dell’osservatorio CittàClima

Aumentano gli eventi estremi: a Milano temperatura media salita di 2,1 gradi in 10 anni. In Lombardia un’eccessiva impermeabilizzazione del suolo e politiche di concessioni edilizie scellerate in aree a dissesto idrogeologico rendono il territorio incapace di adattarsi agli effetti della crisi climatica  Ondate di calore, piogge intense, grandinate estreme, alluvioni: anche in Lombardia l’impatto dei cambiamenti climatici è sotto gli occhi di tutti e i dati sull’accelerazione di questi fenomeni sono

Read More »
Dossier

Ecomafia: i numeri dell’illegalità ambientale

Lombardia settima regione in Italia per reati accertati, terza per il numero di incendi in impianti di trattamento dei rifiuti, quarta per illeciti nel ciclo illegale dei rifiuti. Brescia al 13° posto tra le province italiane.  L’Ecomafia non conosce lockdown e quarantene, e non risparmia l’ambiente, anche in Lombardia. A fotografare la situazione è il nuovo rapporto Ecomafia 2021, realizzato da Legambiente, che ha analizzato i dati frutto dell’attività svolta

Read More »
Dossier Mobilità
Dossier

Bonus mobilità

Negli ultimi cinque anni l’Italia ha dimostrato di voler intraprendere un serio percorso di rivalutazione della ciclabilità, non più come semplice alternativa “green” per la mobilità individuale ma come credibile proposta per una transizione sostenibile (economicamente, socialmente, ecologicamente) di città e territori. Dopo la Dichiarazione di Lussemburgo dell’ottobre del 2015, che in sede UE ha di fatto equiparato la ciclabilità a tutte le altre modalità di trasporto, l’Italia ha mostrato

Read More »
Goletta dei laghi
Dossier

Goletta dei laghi

Si è conclusa la tappa lombarda di Goletta dei Laghi, la campagna di Legambiente di monitoraggio delle acque dei bacini italiani, giunta quest’anno alla sua 16^ edizione, realizzata in collaborazione con Novamont e CONOU – Consorzio Nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati. Ci si è soffermati su temi quali l’inquinamento microbiologico, l’illegalità, gli scarichi abusivi, la perdita di biodiversità, la sicurezza della navigazione, le speculazioni

Read More »