Sportello Energia a Cascina Nascosta

Martedì e giovedì gli esperti di Legambiente accolgono domande e dubbi dei cittadini su temi energetici

Sono diverse le attività svolte dallo sportello energia ClimaAction portato avanti da Legambiente Lombardia. Tra queste la somministrazione di un questionario in occasione dell’Infoday di Milano con l’obiettivo non solo di conoscere le spese energetiche affrontate dalle famiglie, ma anche i livelli di consapevolezza relativi all’impatto ambientale degli edifici e le buone pratiche applicate per ridurlo. Sono state 124 le risposte ottenute e raccolte nei 10 giorni precedenti all’evento. 

Analizziamo i risultati

Quanto hai speso nell’ultimo inverno per LUCE e GAS?
Il 67% degli intervistati ha risposto di aver speso, nell’ultima stagione termica, un importo compreso tra 300 e 600 euro. Il 24% ha speso tra 600 e 1.000 euro ed il 10% oltre 1.000 euro. Soltanto il 21% ha speso meno di 300 euro.

Secondo te, quanto incidono in media ogni anno gli stand-by dei dispositivi elettrici sulla bolletta? 
Soltanto il 18% degli intervistati è consapevole dell’impatto economico dello stand-by nelle bollette, stimato in circa 80 euro l’anno. La grande maggioranza degli intervistati è convinta che gli stand-by incidano per un importo pari o minore a 50 euro.

Nel 2021, in Italia sono state emesse circa 382 milioni di tonnellate di CO2. In quale percentuale gli edifici hanno contribuito a queste emissioni? 
Gli edifici ad uso civile contribuiscono al 27% delle emissioni globali nel nostro Paese. Alla domanda hanno risposto correttamente il 33% degli intervistati.

In estate, i condizionatori dovrebbero essere impostati a 25°C. Di quanto aumenta il consumo di energia elettrica per ogni grado di maggiore freddo?
Ogni grado in meno impostato sul condizionatore incrementa il fabbisogno energetico per il condizionamento del 7%. Un tema scarsamente conosciuto, infatti è stata stataindicata correttamente da circa 3 intervistati su 10.

Conosci le Comunità Energetiche e i vantaggi nel condividere l’energia con i propri vicini?
Soltanto 2 persone su 10 conoscono le Comunità Energetiche, ovvero ultima novità in tema di produzione e condivisione dell’energia tra soggetti che vivono all’interno di una stessa comunità.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Post correlati

Potrebbe interessarti

Comunicati Stampa

Centro di Educazione Ambientale di Prim’Alpe: Legambiente offre incentivi per la mobilità sostenibile

11 tonnellate di CO2 risparmiate nel 2023 grazie alla scelta del treno, incentivata con sconti sulle spese di soggiorno Legambiente: “Sostenibilità oltre il soggiorno in struttura, importante promuovere valori e contenuti del trasporto collettivo” Il Centro di Educazione Ambientale (CEA) di Prim’Alpe, situato nel contesto della Foresta Regionale dei Corni di Canzo (CO), da anni attrae scuole, gruppi familiari, scout ed altri visitatori desiderosi di approfondire la loro conoscenza del

Read More »
Eventi

Vacanze natura 2023

Una settimana di giochi, avventure, ecologia e relax. Tra i due rami del lago di como Ogni settimana di vacanza natura sarà condotta dagli educatori di Legambiente, che organizzeranno e guideranno le attività e saranno a disposizione dei ragazzi in ogni momento del giorno e della notte. I pasti, sani e variegati, saranno preparati dal cuoco. Le attività si svolgeranno all’interno della struttura ospitante e nella natura circostante. SCARICA IL

Read More »
Eventi

Festambiente Foreste Prim’alpe

2 e 3 giugno 2023 a Prim’alpe due giornate di attività per conoscere luoghi e biodiversità all’interno dell’area verde di prim’alpe con concerto di Pam Kali Mu. 2 giugno: 10,00: accoglienza con tè e frutta 11,00: incontro dedicato al ritorno del lupo per una corretta coesistenza, ne parla Giorgio 13,00: Pranzo sociale, tutto vegetale con contributo di 20€ 14,30: Musica con “Pam Kali Mu”. Due voci e una chitarra, un

Read More »
Eventi

Campi estivi alla Casera dei bagni di Masino

Dalle 9,30 alle 16,30, dal 10 al 14 luglio 2023 alla scoperta del Gigiat e delle altre creature del bosco tra passeggiate, gioxhi e laboratori creativi in natura. La vacanze è rivolta ad un massimo di 18 artecipanti. Gli educatori di Legambiente conducono l’esperienza, affiancati da una persona del Servizio Civile. Lo spostamento tra il paese e la Casera avverrà con l’autobus di linea, dove si incontreranno educatori e bambini.

Read More »