Un manuale sulle buone pratiche green

Presentato il documento frutto del lavoro di 3 organizzazioni ambientaliste internazionali

Legambiente Lombardia, partner del progetto Erasmus + “Tools for Learning – tools for sustainable development”, ha coinvolto docenti di varie scuole per presentare loro l’originale lavoro a più mani realizzato insieme a Green Istria (Croazia) e Ipop (Slovenia). Il manuale per insegnanti ed educatori nasce dall’esperienza sul campo delle 3 organizzazioni, che hanno selezionato e raccontato in maniera dettagliata alcune delle attività più significative tra quelle che da anni svolgono in maniera indipendente ma per lo stesso obiettivo: educare giovani e adulti ad una mentalità ecologica per un futuro sostenibile e in equilibrio con le risorse del pianeta. 

Il manuale, tradotto in 4 lingue (inglese, croato, sloveno, italiano), rappresenta un valido strumento per accompagnare insegnanti ed educatori a realizzare attività di educazione non formale efficaci per il coinvolgimento dei giovani nella riflessione sui comportamenti sostenibili o sull’attivismo ambientalista, e fornisce, per ogni proposta, informazioni pratiche per il suo svolgimento ottimale.

Come realizzare, ad esempio, un’iniziativa a scuola o in un altro luogo pubblico per sensibilizzare e attivare i più giovani nel concetto di riuso e riduzione degli sprechi? La give-box può essere un’ottima risposta a quest’esigenza: si tratta di definire, insieme ai ragazzi, il progetto della scatola, il luogo dove posizionarla e le regole per il suo utilizzo, e si avrà così uno strumento per favorire il riuso e lo scambio di oggetti, trasmettendo allo stesso tempo concetti in maniera più efficace rispetto al metodi formali. 

Ma il manuale presenta anche esperienze come laboratori di cucina con gli avanzi, quiz sui cambiamenti climatici, la simulazione della COP sui cambiamenti climatici, le passeggiate urbane e i questionari per il coinvolgimento dei cittadini nella pianificazione territoriale.

Hanno preso parte all’evento, che si è svolto a distanza sulla piattaforma Zoom, 13 docenti di scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado da tutta la Lombardia, e 3 volontari/e di Legambiente, tutti interessati ad acquisire nuovi strumenti da portare nelle proprie classi o nei propri circoli, per far partecipare in maniera sempre più attiva ed efficace i giovani. 

La presentazione, durata circa un’ora, è stata condotta dai referenti di progetto per Legambiente Lombardia Arianna Bazzocchi e Christian Aletti, e si è conclusa con un questionario di gradimento somministrato ai partecipanti. Il pubblico si è mostrato interessato, ed è intervenuto più volte per raccontare esperienze già svolte in merito alle questioni sollevate o per chiedere chiarimenti.

A tutti i partecipanti sarà inviata via e-mail la versione digitale in italiano del manuale.

SCARICA IL MANUALE

This communication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein. Project is co-financed by the Government Office for Cooperation with NGOs. The views expressed in this publication are the sole responsibility of Green Istria and do not necessarily reflect the opinion of the Government Office for Cooperation with NGOs.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Post correlati

Potrebbe interessarti

Comunicati Stampa

Un successo il primo EcoHackaton di Legambiente Lombardia, nuova linfa per l’economia circolare e le strategie ‘green’ delle imprese

Alla Social Innovation Academy di Fondazione Triulza più di cento partecipanti divisi in sedici squadre hanno confermato la necessità di continuare a innovare un settore cruciale  Tre i progetti vincitori, con idee su come innovare le 3R dell’economia circolare condivise e sviluppate con le aziende partner dell’evento Guarda il video di EcoHackaton EcoHackaton: è un successo la 24h sull’economia circolare realizzata da Legambiente in collaborazione con A2A, con main partner

Read More »
Comunicati Stampa

sabato 20 aprile 2024: presidi contro il consumo di suolo, mattina a Caravaggio (BG) e pomeriggio al Parco delle Cave (BS)

Emergenza capannoni sulle terre lombarde: fermiamo il consumo di suolo!  Il 20 aprile #salviamoilsuolo mobilita i cittadini per difendere il bene comune del suolo: presìdi al mattino al Santuario di Caravaggio (BG) e al pomeriggio al Parco delle Cave (BS) Gli ambientalisti inviano le loro richieste a maggioranza e a opposizione regionale: “si dia assoluta priorità alla rigenerazione di aree dismesse per fermare la proliferazione di insediamenti su suoli agricoli”

Read More »
Comunicati Stampa

Le indagini per l’inquinamento delle aree esterne della Tamoil di Cremona devono proseguire per altri 6 mesi

Rigettata dal GIP di Cremona la richiesta di archiviazione SCARICA QUESTO COMUNICATO STAMPA Il Giudice per le Indagini Preliminari di Cremona ha rigettato la richiesta di archiviazione del procedimento per l’inquinamento successivo al 2012 delle aree esterne, in particolare della Canottieri Bissolati, della ex raffineria Tamoil di Cremona, disponendo per i prossimi 6 mesi un supplemento di indagini. Legambiente Lombardia e il cittadino Gino Ruggeri si erano opposti nell’aprile 2023

Read More »
Comunicati Stampa

Le mani della ‘ndrangheta nel business dei rifiuti in Lombardia. L’inchiesta della DDA di Milano

Legambiente: “La criminalità organizzata da anni sta affondando le sue radici anche nel Nord Italia. La Lombardia nel 2022 quarta regione per reati nel ciclo dei rifiuti. Per fermare gli ecomafiosi e per evitare un nuovo capitolo della “terra dei fuochi”, questa volta al Nord, è fondamentale rafforzare le attività di prevenzione e di controllo, soprattutto per quanto riguarda le società di gestione dei rifiuti” “Il blitz di oggi della

Read More »